Case vacanze tradizionali in una Spagna più antica

Quando vai in un paese con la stessa storia della Spagna, non sarebbe interessante trascorrere davvero le tue vacanze in una delle vecchie case stesse? Bene, potrebbe essere e dovrebbe essere, ma devi stare attento con la tua scelta. Una casa di 400 anni, sì, ma non con impianti idraulici di 400 anni o reti del letto altrettanto antiche…

Allora dove sono queste venerabili case per le vacanze? Dov’è la storia? La risposta è il mondo di alta montagna di La Alpujarra nella provincia di Granada in Andalusia, nel sud della Spagna.

Può essere una sorpresa per chi conosce la Spagna e i suoi paesaggi urbani puliti e moderni guidare su per la (buona) strada di montagna che ti porta sui versanti meridionali soleggiati della Sierra Nevada di Granada e finire in piccoli villaggi imbiancati a calce che sembrano tempo li ha passati. Il fatto è che La Alpujarra è sempre stata una zona tradizionalmente povera. Se la ricchezza fosse fluttuante decenni fa, molte case qui sarebbero state demolite e ricostruite di nuovo.

In effetti, c’è un elemento di questo andare oggi, anche se ci sono regole rigide sul mantenimento degli stili architettonici, con tetti piatti e camini idiosincratici. Questi risalgono ai tempi dei Mori, che si rifugiarono a La Alpujarra dopo la caduta di Granada nel 1492. Non è un caso che le abitazioni abbiano una sorprendente somiglianza con le loro controparti berbere nelle montagne del Rif in Marocco: una sierra occasionalmente visibile da La Alpujarra attraverso il Mar Mediterraneo.

Le proprietà che ci interessano sono le antiche case che sono state accuratamente salvate dalle rovine e restaurate, ma senza rinunciare a tutto ciò che conferisce loro carattere e fascino. Tipici sono le travi in ​​massello di castagno e i soffitti con travi e ardesia, così come gli spessi muri in pietra che mantengono gli spazi abitativi freschi d’estate e caldi d’inverno. Camini aperti o stufe a legna sono la norma nei mesi freddi, quando la neve ricopre lo sfondo delle montagne, ma il sole andaluso picchia forte soprattutto a luglio e agosto e un interno fresco è una benedizione.

A La Alpujarra ce ne sono parecchie nel mercato degli affitti per le vacanze. Ma attenzione all’acquirente!

Alcune di queste case in affitto possono essere una delusione. Sono semplicemente troppo “originali”: austeri, scomodi e mal attrezzati e arredati. La migliore garanzia è utilizzare una società di noleggio vacanze riconosciuta che ha fatto tutto il lavoro per te, selezionando il grano dalla paglia e finendo solo con le proprietà di qualità.

La Alpujarra è una meravigliosa destinazione per le vacanze, con favolose escursioni, pasti economici fuori, un’atmosfera tranquilla e tradizionale e alloggi deliziosi: fai solo attenzione. Prenota direttamente con i proprietari se vuoi risparmiare qualche soldo e cogliere l’occasione, o prendere una proprietà con una buona agenzia e avere quella garanzia di qualità che può salvaguardare la soddisfazione della tua vacanza.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *