Cosa rende così speciali i villaggi imbiancati a calce dell’Andalusia?

I bianchi villaggi dell’Andalusia sono così chiamati perché hanno i caratteristici esterni imbiancati a calce. Le case nei villaggi sono tradizionalmente imbiancate a calce con le tegole rosse sui tetti. Le case hanno un tono uniforme e lo stile architettonico ispano-moresco tradizionale che produce uno splendido scenario. I vicoli in pendenza, stretti e tortuosi, le belle piazzette, lo sbocciare dei fiori, la bellezza dei paesaggi fanno dei paesi i luoghi migliori per godersi le vacanze.

I villaggi bianchi dell’Andalusia sono le bellissime icone della regione meridionale spagnola e della sua ricca storia e cultura. Se vuoi davvero goderti la bellezza dei villaggi, puoi iniziare un viaggio attraverso gli splendidi villaggi di Pampaneira e Capileira nell’Alpujarra. Puoi anche fermarti in luoghi come il sonnolento villaggio di Bubion. Prova a visitare Ronda, uno dei borghi più belli e storici dell’Andalusia. La strada da Algodonales vicino a Cadice fino a Ronda è considerata una delle strade più interessanti e belle della Spagna meridionale. Puoi vedere bellissime montagne, valli fluviali e laghi. In primavera, puoi vedere un bellissimo paesaggio pieno di fiori di campo e aranceti e limoneti. Quando attraversi i villaggi, vedrai case bianche adagiate tra le pieghe del paesaggio.

Ogni villaggio dell’Andalusia celebra il suo festival annuale. Puoi goderti fuochi d’artificio, musica, sfilate religiose di santi locali, piatti tradizionali e vino offerto alle feste. Se hai poco tempo, puoi fermarti negli incantevoli villaggi di Istan e Benahavis. I villaggi offrono uno splendido scenario di campagna ai piedi della catena montuosa della Serrania de Ronda. In dieci minuti, dal centro di Marbella, puoi raggiungere il villaggio più grande di Ojen.

Ronda è il paese più importante dei paesi bianchi. Sul lato occidentale del paese si può osservare la verde vallata sottostante e una fila di crinali montuosi. Il sito più bello è il Puente Nuevo che è una bella struttura in pietra ed è stato costruito nel diciottesimo secolo. Se viaggi a ovest da qui, raggiungerai il paese di Serrania de Ronda, una regione di cieli azzurri, montagne boscose, valli fluviali, cascate, ruscelli di montagna e villaggi bianchi.

Ogni villaggio è speciale grazie alle case sulla scogliera a strapiombo. L’affascinante villaggio di Zahara de la Sierra ha un grande lago e Ubrique è famosa per la sua pelletteria che viene esportata in tutto il mondo. Da qui, puoi spostarti verso sud fino a Jimena de la Frontera, famosa per i suoi funghi e cervi che accoppiano in autunno e per le spettacolari Gaucin e Casares che sono vicine alle rive e sono popolari tra i turisti.

Ci sono molte più aree e villaggi andalusi da esplorare, ma i villaggi bianchi dell’Andalusia offrono un meraviglioso soggiorno nel mondo. In mezz’ora si raggiunge la vecchia Andalusia. Se preferisci il blu al bianco, puoi visitare l’affascinante villaggio degli artisti di Genalguacil. Le strade per i villaggi bianchi sono bellissimi sentieri che attraversano molti villaggi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *